Fuoco e Falò di Sant’Antonio

Le comunità di Tione degli Abruzzi e di Santa Maria del Ponte nella preparazione dei falò che si accenderanno la sera del 17 gennaio per festeggiare S. Antonio Abate protettore degli animali

Cos'è

Come da tradizione, ogni anno, in occasione della sua festa, si portano a benedire gli amici domestici e quelli delle stalle e, al calare della notte, si accenderanno i grandi fuochi in piazza simboleggiando la volontà di abbandonare tutto ciò che appartiene ai mesi passati e di rinnovarsi a partire dal primo mese del nuovo anno.

A chi è rivolto

Ai concittadini e a i devoti

Costi

Nessun costo

      

Ultimo aggiornamento: 20/02/2024, 18:21

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri